Insetti e parassiti degli animali

Insetti e parassiti degli animali, importantissima la prevenzione tramite antiparassitari o collari

 

I nostri amici a quattro zampe sono spesso tormentati da insetti parassiti degli animali. Questi piccoli organismi si insinuano all’interno o all’esterno del corpo di cani e gatti, provocando problemi che possono essere anche molto gravi.

 

Gli insetti e parassiti degli animali si distinguono quindi a seconda dell’area che vanno a infestare. Tra gli insetti e parassiti degli animali esterni ricordiamo i parassiti delle orecchie del gatto tra cui, ad esempio, gli acari. Questi ultimi colpiscono tutte le razze, ma sembrano avere una particolare predilezione per i gatti bianchi. Gli acari si stabiliscono all’interno del padiglione auricolare del gatto, molto in profondità: spesso infatti non sono visibili a un esame superficiale del proprietario.

 

L’importanza di un veterinario specializzato

Solo un veterinario, tramite l’ausilio di speciali strumenti, può individuarli, come accade nella clinica veterinaria a Milano Animal Doctor. Il trattamento consiste in genere nell’applicazione di gel o creme e una profonda e quotidiana pulizia delle orecchie da parte del proprietario.

 

Altri insetti e parassiti degli animali che colpiscono la parte esterna degli animali sono pulci e zecche. Queste si annidano sulla pelle dell’animale nascondendosi tra i peli, e tendono a collocarsi principalmente in zone come la pancia, il mento e la base della coda.

Pulci e zecche colpiscono tanto i cani quanto i gatti, e sono più comuni da trovare nei mesi estivi. Ciononostante le pulci possono essere trovate in qualunque periodo dell’anno negli animali che vivono in casa, poiché tendono a nascondersi in luoghi caldi e umidi.

 

Nel caso di questi insetti e parassiti degli animali è importantissima la prevenzione tramite la somministrazione di antiparassitari o collari. Se invece l’infestazione è già presente, agli accorgimenti deve accompagnarsi una disinfestazione accurata di tutta la casa e degli ambienti in cui l’animale vive.

 

Parassiti interni

Per quanto riguarda gli insetti e parassiti degli animali che vivono invece all’interno del corpo dell’animale, le tipologie sono molte e diverse tra loro. I parassiti intestinali del cane comprendono, tra gli altri, tenia, tricocefali, e ancora ascaridi, strongili, coccidi e molti altri. Si trasmettono principalmente tramite l’ingestione di uova all’interno di feci contaminate.

 

Seppur appartenenti a ceppi diversi, i sintomi che provocano sono quasi sempre gli stessi: diarrea, vomito, spossatezza, dolore addominale e nei casi più gravi occlusione intestinale. Per questo è estremamente importante non ricorrere al fai da te e rivolgersi invece a un veterinario, che sarà in grado di indentificare il parassita e da lì impostare la terapia più adeguata, con vermifughi specifici.

 

Anche i parassiti intestinali del gatto sono vari, e molti sono in comune con il cane. Avremo quindi tenia, ascaridi, strongili e coccidi, ma anche, ad esempio, gli anchilostomi. I sintomi includono sempre diarrea, vomito, inappetenza e spossatezza, e anche qui sarà necessario procedere con la somministrazione di vermifughi adatti. Nel caso della tenia, inoltre, il contagio può avvenire anche attraverso le pulci.

 

Molte sono dunque le accortezze quando si tratta di insetti e parassiti degli animali. Rivolgersi a un veterinario vi aiuterà a identificare la terapia corretta e evitare molti disagi al vostro animale domestico.

Insetti-e-parassiti-degli-animali

Richiedi un appuntamento


Accetto trattamento privacy secondo Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 - Accetto informativa trattamento dati (Art. 13 Reg. 2016/679

*campi obbligatori