Ipotiroidismo cane, esami di laboratorio per avere una diagnosi

Ipotiroidismo cane

Ipotiroidismo cane, esami di laboratorio per avere una diagnosi certa

 

Anche le malattie endocrine come ipotiroidismo cane e gatto e diabete cane e gatto vengono quotidianamente affrontate presso la clinica veterinaria a Milano Animal Doctor.

 

Malattie che possiamo definire subdole nella loro sintomatologia e che, inevitabilmente, rivoluzionano lo stile di vita dell’animale in maniera irreversibile.

 

L’ipotiroidismo cane (molto più raro nel gatto) è una malattia causata da un deficit di ormoni tiroidei, responsabili di un gran numero di funzioni che interessano il metabolismo. Sintomi caratteristici dell’ipotiroidismo cane sono perdita di appetito e aumento di peso, letargia, perdita di pelo, otite, dermatite e altri problemi alla cute.

 

Gli esemplari più a rischio

L’ ipotiroidismo cane tende a colpire esemplari in età avanzata, ma esistono razze predisposte a contrarre la malattia tra cui Alano, Barboncino e Terranova.

 

Per avere una diagnosi certa di ipotiroidismo cane è necessario ricorrere a degli esami di laboratorio. Spesso, infatti, i sintomi manifestati vengono confusi con il normale processo di invecchiamento, in quanto il loro sviluppo è molto lento.

 

La terapia dell’ ipotiroidismo cane che Animal Doctor offre si basa principalmente sulla compensazione dell’ormone mancante. Dopo un mese circa dall’inizio del trattamento è possibile riscontrare un sensibile miglioramento nelle condizioni di salute del cane.

È importante comunque continuare a tenere la situazione sotto controllo tramite analisi che mirino a verificare che la presenza dell’ormone sia all’interno del range ritenuto ideale.

 

Il diabete

Il diabete  è invece sempre un disordine endocrino, ma che ha una rilevanza molto diversa a seconda del tipo. In questo caso ciò che manca è l’insulina, ormone responsabile della regolazione del livello di zucchero nel sangue.

 

Tipo 1 e tipo 2 sono i due rami in cui il diabete (cane e gatto) si divide. Nel primo caso l’insulina è totalmente assente: ciò significa che il cane avrà una glicemia alta perché lo zucchero resterà nel sangue. Poiché quest’ultimo non viene trasformato in energia, l’organismo andrà a prelevarla dai grassi, causando quindi dimagrimento.

Altri sintomi diabete cane sono dunque sete, appetito e minzione eccessiva, sonnolenza, disidratazione e problemi alla vista, come la cataratta.

L’animale dovrà quindi seguire una dieta appositamente progettata nonché sottoporsi a iniezioni di insulina. Il diabete per il gatto è invece di tipo 2 ed è associato all’obesità: in questo caso basterà rispettare una dieta che preveda un ridotto apporto di zuccheri.

Ipotiroidismo-cane

Richiedi un appuntamento


Accetto trattamento privacy secondo Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 - Accetto informativa trattamento dati (Art. 13 Reg. 2016/679

*campi obbligatori