Radiologia veterinaria

Radiologia veterinaria, attrezzature all’avanguardia per la diagnosi dei disturbi relativi all’apparato scheletrico

 

Il campo degli esami strumentali si articola anche nella disciplina della radiologia veterinaria. Questa è forse la disciplina “madre” della diagnostica veterinaria, che ha a sua volta dato vita a una serie di innovazioni tecnologiche nell’ambito, tra cui la tomografia computerizzata e la risonanza magnetica, tecniche ben più recenti.

 

La radiologia veterinaria, reparto della clinica veterinaria a Milano Animal Doctor, ospita attrezzature all’avanguardia per la diagnosi dei disturbi relativi all’apparato scheletrico degli animali domestici.

 

L’evoluzione della disciplina tradizionale è la radiologia veterinaria digitale: le immagini catturate non sono più stampate sulla classica lastra da visualizzare attraverso una fonte di luce, ma sono comodamente disponibili direttamente in formato digitale sul computer del veterinario.

La risoluzione è di gran lunga maggiore e questo consente di individuare anche il più piccolo difetto.

 

Radiologia veterinaria digitale – prezzi

Il costo di una visita e di un esame radiologico effettuato con le moderne tecniche digitali dipende da una serie di fattori, tra cui la zona da esaminare.

 

Diversi sono gli ambiti che la radiologia veterinaria tocca: in primis l’apparato scheletrico, ma anche altri organi, che possono necessitare di un esame visivo accurato.

 

Nella specializzazione della radiologia veterinaria, l’accuratezza delle immagini consente non solo di rilevare fratture ossee, ma anche di esaminare organi interni come fegato, pancreas, polmoni e altro. Questi ultimi sono infatti differenziati per colore rispetto alle ossa che sono più chiare.

Tramite la radiologia veterinaria è possibile quindi verificare forma e dimensioni degli organi per controllare che tutto sia nella norma e, in alcuni casi, la presenza di masse tumorali.

 

Anche in una tecnica ben collaudata come la radiologia veterinaria la grandissima differenza viene fatta dalla qualità del lavoro e dalla professionalità del medico veterinario:

solo uno specialista qualificato sarà infatti in grado di leggere e interpretare una radiografia in modo da cogliere ogni sfumatura e rilevare eventuali problematiche.

 

La radiologia veterinaria è una tecnica assolutamente non invasiva e che non arreca alcun tipo di danno all’animale.

Nella maggior parte dei casi non richiede anestesia, tranne che in soggetti particolarmente inquieti. Non è necessario alcun tipo di preparazione particolare ed è assolutamente indolore.

 

Infine, tramite la radiologia veterinaria è anche possibile verificare l’eventuale ingerimento di corpi estranei.

Radiologia-veterinaria

Richiedi un appuntamento


Accetto trattamento privacy secondo Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 - Accetto informativa trattamento dati (Art. 13 Reg. 2016/679

*campi obbligatori